Bambini

Emozioni e gioco: bambini

Emozioni e gioco: bambini

Emozioni e giochi per bambini

I bambini stanno appena iniziando a conoscere le loro emozioni e come esprimerle. Giocare è il modo naturale in cui i bambini imparano e si sviluppano e il gioco dà loro la possibilità di esplorare ed esprimere sentimenti come felicità o frustrazione.

Ed è qui che entri. Attraverso il gioco con il tuo bambino, puoi aiutarlo a imparare a comunicare le emozioni.

Giocare con il tuo bambino riguarda principalmente le interazioni avanti e indietro con te - non si tratta solo di giocattoli. Fare facce con te è un gioco per il tuo bambino. E mentre ti guardi negli occhi, costruisci anche la tua relazione.

I bambini possono dirti molto su cosa provano usando il linguaggio del corpo. La nostra video guida Baby Cues ti mostra suggerimenti comuni per aiutarti a capire cosa potrebbe dire il tuo bambino.

Cosa aspettarsi dalle emozioni del bambino

È probabile che il tuo bambino:

  • ridere ad alta voce a 2-4 mesi
  • inizia a ritirarti dagli estranei e diventa più ansioso con le nuove persone da circa otto mesi - questo si chiama ansia straniera
  • preferisci te a qualsiasi altro adulto e sii aggrappato a te da circa otto mesi
  • mostra segni di ansia da separazione da circa otto mesi, anche quando esci da una stanza della tua casa
  • dare coccole amorevoli da 10 mesi.

Gioca idee per incoraggiare le emozioni del bambino

Ecco alcune idee di gioco per aiutare il tuo bambino a esplorare ed esprimere le emozioni:

  • Fai musica con il tuo bambino. Giochi musicali come cantare o emettere suoni con giocattoli o strumenti semplici possono aiutare i bambini a far uscire le loro emozioni.
  • Usetouch quando giochi con il tuo bambino. Questo può aiutare il tuo bambino ad esprimere emozioni. Potresti provare rime come "Questo porcellino è andato al mercato" e solleticare i piedi del tuo bambino mentre canti.
  • Prova il gioco disordinato con sabbia, fango, vernici e altre sostanze appiccicose. Questo può aiutare il tuo bambino più grande ad abituarsi al modo in cui le fanno sentire diverse cose. Ad esempio, il tuo bambino può schiaffeggiare felicemente il fango o sbriciolare l'acqua con rabbia.
  • Usa marionette o giocattoli per spiegare semplici emozioni. Ad esempio, puoi usare marionette o giocattoli e dire cose come "L'auto è felice perché l'autobus sta andando a fare un giro con lui" o "Il mouse è triste, quindi il gatto gli darà una coccola".
Sebbene il gioco sia importante per l'apprendimento e lo sviluppo, si tratta principalmente di divertirsi. Se non è divertente, non è un gioco. Quindi è una buona idea seguire l'esempio del tuo bambino quando si tratta di giocare. Il linguaggio del corpo del tuo bambino ti farà sapere quando è interessata a giocare e quando ne ha abbastanza.

Quando cercare aiuto per le emozioni del bambino

I bambini crescono e si sviluppano a velocità diverse. In generale, i momenti chiave dello sviluppo avvengono nello stesso ordine, ma l'età in cui si verificano potrebbe variare per ogni bambino, anche per i bambini della stessa famiglia.

Potresti chiedere consiglio al tuo medico di famiglia o all'infermiere per la salute dei bambini e della famiglia se:

  • il tuo bambino distoglie regolarmente il viso da te e non ti guarderà negli occhi
  • i sentimenti del tuo bambino sono difficili da capire
  • i sentimenti del tuo bambino non sembrano giusti per la situazione in cui si trova
  • il tuo bambino usa raramente espressioni emotive per comunicare sentimenti - per esempio, non ti mostra quando è felice o triste.


Guarda il video: Giochi e attività sulle emozioni per i bambini (Novembre 2021).